San Patrizio: se non sei in Irlanda, puoi festeggiarlo a Livorno!

San Patrizio: se non sei in Irlanda, puoi festeggiarlo a Livorno!

San Patrizio: se non sei in Irlanda, puoi festeggiarlo a Livorno!

San Patrizio: molti dublinesi dicono che è il periodo peggiore dell’anno per visitare la città. Folla dappertutto, prezzi degli hotel alle stelle. Ma c’è una alternativa: per il terzo anno consecutivo, l’Irlanda, a San Patrizio, sbarca a Livorno.

San Patrizio: a Livorno Il Festival della cultura irlandese

La terza edizione del San Patrizio Livorno Festival #SPLF si terrà da venerdì 20 a domenica 22 all’Ex Cinema Aurora, con un “Pre-festival” dal 17 marzo, giorno di San Patrizio.

Livorno è di nuovo capitale della cultura irlandese in Italia, con una serie di eventi ancora più ricca, ed estendendo la durata totale del #SPLF a sei giorni.

Gli ospiti

È il nutrito e vario gruppo di ospiti, capitanati dalla madrina del Festival, Catherine Dunne, che non ha bisogno di presentazioni a rendere l’occasione livornese ghiottissima per tutti gli amanti della cultura irlandese. Artisti e accademici irlandesi e italiani daranno vita un programma  che risulterà in un ben bilanciato mix di cultura e divertimento 😉

Ma eccoli, gli ospiti:

  • Colm Mac Con Iomaire (musicista),
  • Peter Murphy (scrittore),
  • Catherine Fitzgerald (musicista),
  • Lorcan e Cillian Byrne (alias Basciville, musicisti),
  • Stephen James Smith (poeta),
  • Giovanni Agnoloni (scrittore),
  • Paolo Ciampi (scrittore),
  • Michele Marziani (scrittore);
  • Lucia Galasso (antropologa),
  • Enrico Reggiani (Professore Università Cattolica Milano).

Per il terzo anno al #SPLF, Simone Farinella (filosofo), Claudio Monteleone (attore), Max O’Rover (scrittore), Federico Platania (scrittore).

L’edizione 2020 acqueista maggiore varietà e contatto con il territorio: vedrà infatti la partecipazione di Livorno Artistica, per uno sketching Contest dedicato all’Irlanda; e la presenza di Fabrizio Razzauti, il fotografo autore dei ritratti “modiglianizzati”.

Il SPLF è stato creato dal sodalizio culturale “Creative HQ” (Catherine Dunne, Massimiliano Roveri e Federica Sgaggio).

Alla organizzazione del Festival hanno contribuito, sin dalla prima edizione, Michele Marziani, scrittore, e Federico Platania, scrittore e anima del sito samuelbeckett.it.

La sede del Festival è l’Ex Cinema Aurora, a Livorno.

RELATED ARTICLES

Festa San Patrizio: il luogo ideale per passarla in Italia è Livorno!

Festa San Patrizio: il luogo ideale per passarla in Italia è Livorno!

Festa San Patrizio 2019: se non hai modo di festeggiare il patrono irlandese sull’Isola di Smeraldo, a Livorno c’è la festa – anzi il festival – che fa per te.

READ MORE
2019 A NEW YORK, ZONE TREND HUDSON YARDS E STATEN ISLAND

2019 A NEW YORK, ZONE TREND HUDSON YARDS E STATEN ISLAND

Dal nuovo MoMa al completamento dell’Hudson Yards, passando per il 50mo anniversario dei moti dello Stonewall nonché il primo ‘WorldPride’ negli Stati Uniti solo per citare alcuni degli eventi e progetti che accadranno nel 2019. New York va

READ MORE
Ascensori esterni, dagli impianti spettacolari a quelli funzionali

Ascensori esterni, dagli impianti spettacolari a quelli funzionali

Negli ultimi anni la Cina ci ha abituato a straordinari prodigi a livello ingegneristico e tecnologico, ma è al tempo stesso anche un paese dalle incredibili bellezze naturali. Un perfetto punto d’incontro tra queste due facce della stessa

READ MORE
Bologna “ombelico di tutto”

Bologna “ombelico di tutto”

Bologna è il settimo comune più popolato d’Italia, quarto nel nord dopo Milano, Torino e Genova, ed è il cuore di un’area metropolitana che ospita ben 1.005.831 abitanti. Antichissima città universitaria con la sua Alma Mater Studiorum fondata

READ MORE