Imparare l’Inglese viaggiando: in Irlanda con Travelling Language

Imparare l’Inglese viaggiando: in Irlanda con Travelling Language

Imparare l’Inglese viaggiando: in Irlanda con Travelling Language

Imparare l’Inglese viaggiando: è facile, divertente, e se ami l’Irlanda è anche “scontato”…

Imparare l’Inglese viaggiando nell’Isola di Smeraldo

Per imparare l’inglese basta con manuali, dvd, cd, corsi on line! Che poi quando andiamo in vacanza ci rendiamo conto che servono a poco…

Travelling Languages è un modo intelligente e divertente di conoscere l’Irlanda e gli Irlandesi mentre si migliora il proprio livello di Inglese. Per la prima volta in team con ItalishMagazine per offrire ai veri #irlandesidentro una esperienza speciale e… in promozione!

Travelling Languages: imparare l’Inglese viaggiando in Irlanda!

Il metodo di Travelling Languages è perfetto per chi conosce già un po’ di Inglese, ma ha bisogno di rinfrescarlo, e vuole sentirsi più sicuro nelle conversazioni o magari nei colloqui di lavoro: con una esperienza di cinque giorni in giro per l’Irlanda, accompagnati da Irlandesi che non parlano Italiano, e interagendo in Inglese non solo durante le ore di corso ma per tutta la giornata, l’effetto full immersion è totale, il risultato certo!

Imparare l’Inglese viaggiando… con lo sconto

Il costo del Tour di cinque giorni (sono comprese le dodici ore di lezione) è di €349, ma chi appartiene a #irlandesidentro, il gruppo Facebook gestito da ItalishMagazine, avrà diritto a uno sconto del 10%: basterà essere ovviamente iscritti al gruppo e citare il codice “IDM01” nella prenotazione.

E in fretta, perché il tour si tiene dal 19 al 23 Aprile!

Imparare l’Inglese viaggiando: il programma

  1. Domenica 19 Aprile: da Dublino al Glendalough National Park, quindi si prosegue per Waterford.
  2. Lunedì 20 Aprile: al mattino 4 ore di corso, a Waterford. Nel pomeriggio visita alla Rocca di Cashel e arrivo a Ennis.
  3. Martedì 21 Aprile: al mattino 4 ore di corso, a Ennis. Visita guidata della città nel pomeriggio.
  4. Mercoledì 22 Aprile: al mattino 4 ore di corso, a Ennis. Nel pomeriggio visita delle Scogliere di Moher e proseguimento verso Galway.
  5. Giovedì 23 Aprile: visita di Galway, nel pomeriggio rotta per il Connemara con visita (opzionale) della meravigliosa Kylemore Abbey. In serata rientro a Dublino.

E non finisce qua…

Se non dovete ripartire subito, la festa per gli #irlandesidentro continua, con l’official week end!

Immagine: Copyright Fáilte Ireland – Rock of Cashel

RELATED ARTICLES

Viaggi di nozze Madagascar: sotto la croce del sud

Viaggi di nozze Madagascar: sotto la croce del sud

Viaggi di nozze Madagascar: un’esperienza vissuta letteralmente sotto un altro cielo: il cielo della Croce del Sud.

READ MORE
Ascensori esterni, dagli impianti spettacolari a quelli funzionali

Ascensori esterni, dagli impianti spettacolari a quelli funzionali

Negli ultimi anni la Cina ci ha abituato a straordinari prodigi a livello ingegneristico e tecnologico, ma è al tempo stesso anche un paese dalle incredibili bellezze naturali. Un perfetto punto d’incontro tra queste due facce della stessa

READ MORE
San Patrizio: se non sei in Irlanda, puoi festeggiarlo a Livorno!

San Patrizio: se non sei in Irlanda, puoi festeggiarlo a Livorno!

San Patrizio: molti dublinesi dicono che è il periodo peggiore dell’anno per visitare la città. Folla dappertutto, prezzi degli hotel alle stelle. Ma c’è una alternativa: per il terzo anno consecutivo, l’Irlanda, a San Patrizio, sbarca a Livorno.

READ MORE
Festa San Patrizio: il luogo ideale per passarla in Italia è Livorno!

Festa San Patrizio: il luogo ideale per passarla in Italia è Livorno!

Festa San Patrizio 2019: se non hai modo di festeggiare il patrono irlandese sull’Isola di Smeraldo, a Livorno c’è la festa – anzi il festival – che fa per te.

READ MORE