Forno a microonde: come scegliere il migliore

Forno a microonde: come scegliere il migliore

Forno a microonde: come scegliere il migliore

Il forno a microonde è una soluzione ormai molto diffusa, nelle case degli italiani. Il suo vantaggio principale è quello di riscaldare cibi in pochissimo tempo. Dal momento in cui, questo prodotto è stato lanciato sul mercato sono state sviluppate tantissime varianti, ognuna con delle caratteristiche diverse. Oggi nei vari rivenditori, si possono trovare forni a microonde di tutti i tipi e di qualsiasi fascia di prezzo. Vediamo insieme le caratteristiche fondamentali che deve possedere un forno a microonde. In questo modo, cerchiamo di guidarvi alla scelta del miglior acquisto, per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo e le vostre esigenze personali.

Forno a microonde: i 6 parametri da tenere in considerazione

Esistono dei parametri fondamentali, da tenere in considerazione, nel momento dell’acquisto di un microonde.
Facciamo un breve riepilogo:

  • La potenza: avere un microonde potente, serve soprattutto, se si vuole utilizzarlo per cucinare. Nel caso lo acquistiate solo per scongelare il cibo, è sufficiente anche un microonde con potenza ridotta.
  • Le dimensioni: prima di comprare il microonde, prendete bene le misure della vostra cucina. Valutate lo spazio in cui andrà inserito e scegliete di conseguenza. Per una maggiore sicurezza, si consiglia di lasciare almeno 10 centimetri liberi a destra e sinistra, più 30 in altezza.
  • Il prezzo: Uno dei fattori principali da tenere in considerazione. Fissate un budget massimo di spesa ed acquistate di conseguenza. Occhio però, a non scegliere modelli poco affidabili.
  • La capacità: Espressa in litri, indica la quantità di cibo, che si potrà riscaldare ogni volta. Dalla capacità dipendono altri fattori, come i consumi e il prezzo. Scegliete la capacità, in base a quanto cibo, intendete cucinare nel forno.
  • Le funzionalità: Valutate bene la scheda prodotto e fissatevi sui vantaggi di un modello rispetto ad un altro. Alcune varianti, possiedono la capacità di fissare la temperatura di riscaldamento in automatico, a seconda del peso del cibo inserito.
  • I consumi: I microonde non consumano così tanto. E’ comunque un bene, privilegiare varianti che presentano dei consumi più bassi. Non sottovalutate questo aspetto.

Forno a microonde: le proposte di PlanetCaffè

Conosciuti i parametri di scelta, avete anche bisogno di un sito affidabile su cui acquistare online. Noi vi consigliamo il rivenditore italiano PlanetCaffè, che vende prodotti di ottima qualità ad un prezzo imbattibile. Entra all’interno del sito e trova il microonde economico, perfetto per te. La spedizione è immediata!

RELATED ARTICLES

NELLE CASE ITALIANE TV REGINA, MA SMARTPHONE INSIDIA. E FORNO A MICROONDE BATTE LA LAVASTOVIGLIE

NELLE CASE ITALIANE TV REGINA, MA SMARTPHONE INSIDIA. E FORNO A MICROONDE BATTE LA LAVASTOVIGLIE

Le case degli italiani sempre più stracolme di elettrodomestici, tradizionali o di ultima generazione. Ma è ancora la cara e vecchia tv, pur molto insidiata, a farla da padrone. A raccontarlo è il primo Rapporto Auditel-Censis su Convivenze, relazioni

READ MORE
FOTOGRAFIE PER ARREDARE, DA INFRAROSSO A POSA BULB È TREND D’ARREDO

FOTOGRAFIE PER ARREDARE, DA INFRAROSSO A POSA BULB È TREND D’ARREDO

Le fotografie sono uno dei modi (anche economici) per arredare le pareti di casa, in tutti gli ambienti. Un modo anche di rinnovarli. Spesso ci si limita a dei soggetti classici, ma ormai si può spaziare tra tantissimi

READ MORE
Coi servoscale a Verbania, 5 vantaggi per gli anziani

Coi servoscale a Verbania, 5 vantaggi per gli anziani

Quando si arriva a una certa età, è possibile che le scale della propria abitazione – percorse su e giù senza alcun problema per anni, addirittura decenni – comincino a trasformarsi in ostacoli sempre più difficili da superare.

READ MORE
Le cucine di design per una casa bella da vivere e condividere

Le cucine di design per una casa bella da vivere e condividere

C’è qualcuno che, solamente sentendo pronunciare il termine “di design”, alza gli occhi al cielo. In effetti questo concetto non sempre ha, nell’immaginario collettivo, un’accezione del tutto positiva, dal momento che tutti conosciamo dei capi di abbigliamento, degli

READ MORE